• SEZIONI
Acchiappagusto

La terra Berica è un luogo magico, ricco di bellezze incontaminate che offre ai visitatori uno scorcio di Veneto poco conosciuto e più genuino, pregno di storia, architettura e buona cucina.

Un luogo da visitare con calma e attenzione, in cui perdersi e innamorarsi. Nel cuore dei colli Berici, Il Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori è il posto perfetto per vivere appieno la magia del territorio, gustando una cucina genuina, tradizionale e innovativa.

Con trenta posti a sedere e una bellissima terrazza panoramica, il ristorante è immerso nel verde e regala una vista mozzafiato.

Non è raro vedere dalle finestre grandi aquile volteggiare nell’aria, e se si è abbastanza fortunati è possibile vedere cervi e cerbiatti uscire dal bosco.

Al Ristorante Acchiappagusto potrete assaggiare piatti della tradizione rivisitati e modernizzati, accompagnati da un calice di buon vino, selezionato tra le 140 etichette della carta, con una particolare attenzione alle etichette della Strada dei Vini dei Colli Berici.

Potrete scegliere tra il menù à la carte e il menù degustazione, un percorso emozionale di otto portate personalmente selezionate dalla giovanissima chef Eleonora Andriolo, che a soli 27 anni è riuscita a dare un’identità precisa e innovativa alla sua cucina, proponendo prodotti tipici del territorio ed esaltandoli con sapori esotici che lei stessa ha attentamente studiato e selezionato nei suoi numerosi viaggi attorno al mondo.

Potrete gustare piatti come “La mia Marrakech”, risotto alla barbabietola con tartufo, carcadè e crema di Vezzena, “Orchidea framboise”, una torta monoporzione a base di mousse di vaniglia del Madagascar e lamponi e la “Battuta di scampi di Manfredonia al lime con granita di bergamotto e prosecco”.

Ogni pietanza nel menù è frutto degli studi della giovane chef e della sua continua ricerca, volta a modernizzare ogni piatto, senza però dimenticare la tradizione.

Una cucina tradizionale con ingredienti semplici e genuini, pesce dell’Adriatico, della Sardegna e della Chioggia, carne degli allevamenti biologici del territorio e verdura raccolta giornalmente dagli ortolani della zona, ma dal carattere istintivo e curioso, esattamente come la giovane chef.

“Nel tempo ho maturato la convinzione che ogni piatto pur rispettando la tradizione, esprimendo il buon gusto italiano, ha una sua necessaria evoluzione, perché non si può mangiare come 30 o 40 anni fa; ma sono lo stile italiano, l’eleganza, la tradizione, la storia del mio territorio che mi ispirano e mi guidano”

Eleonora Andriolo da quest’anno guida in modo indipendente il suo ristorante, avviato quattro anni fa insieme al padre.

La chef controlla personalmente ogni singolo piatto prima che venga servito ai clienti in sala dimostrando cura, attenzione e forte passione per il suo lavoro.

Una passione che ha preso vita quando Eleonora da piccola aiutava Elvi, la nonna materna, nella preparazione dei suoi piatti. Da quel momento la nonna è diventata la sua consigliera e critica più “temuta”.

“Chiamo sempre nonna Elvi quando preparo un nuovo menu. Lei assaggia silenziosa, poi a fine pasto mi fa chiamare, mi fa sedere accanto a lei e mi recensisce ogni piatto. Ciò che amo di più è la frase finale che pronuncia sempre, inesorabilmente. Mi dice di non scrivere su carta, “Eleonora, appunta tutto a mente e nel cuore”. Come dire: “Mettici più testa e passione” ed è ciò che cerco di fare ogni giorno da quando ho iniziato a lavorare nel ristorante di papà”

Il Ristorante Acchiappagusto si trova ad Arcugnano (Vicenza)

in Via S. Giustina 9, 36057

Telefono. 0444323713

Website: www.acchiappagusto.it

Chiusura settimanale: domenica sera (nel periodo estivo da giugno ad agosto anche a pranzo), lunedì tutto il giorno

Chiusura per ferie: dal 15 ottobre al 29 ottobre

Leave a Comment

Iscriviti alla newsletter