fbpx
  • SEZIONI
premioagorà

premioagoràSi terrà sabato 12 luglio alle ore 17,00 presso i Saloni Liberty dell’Hotel Excelsior Hilton di Palermo  la consegna dei Premi Agorà alle agenzie di comunicazione ed ai loro clienti.

Il Premio Agorà, ogni anno, seleziona le migliori campagne di advertising e progetti di comunicazione, premiando sia le agenzie che le hanno prodotte sia i clienti che le hanno commissionate.

Per l’edizione 2014 sono state 23 le agenzie partecipanti per un totale di 69 progetti creativi iscritti in tre sezioni, divise per categorie merceologiche.

La giuria è composta dai rappresentanti delle seguenti associazioni e istituzioni: ACPI, ADICO, AISM, ASSOCOM, ASSIRM, CDM, FEDERPUBBLICITA’, IAA, IULM, PUBBLICITA’ PROGRESSO, TP, UNICOM, UPA ed è presieduta dal presidente del Premio Agorà.

Creato in Sicilia nel 1986 dal Club Dirigenti Marketing con lo scopo di valorizzare ed incentivare la comunicazione pubblicitaria il Premio Agorà mantiene, dopo 27 anni, la sua unicità premiando le campagne, ma anche le agenzie pubblicitarie che si distinguono per originalità, strategie e pianificazione.

Per  Salvatore Limuti, Presidente del Premio Agorà e fondatore del Club Dirigenti Marketing, il Premio Agorà rappresenta un’occasione importante per fare il punto sul mondo della creatività in Italia e una riflessione su come la comunicazione stia cambiando.

Fil rouge della premiazione sarà, infatti, il contributo di esperti sui cambiamenti del mercato e dei comportamenti dei consumatori, tematica che verrà approfondita nella Tavola Rotonda “La comunicazione nel periodo del liquidismo” a cui parteciperanno:

– Salvatore Limuti, Presidente del Premio Agorà: Il cambiamento dei comportamenti dei consumatori e le nuove strategie;

– Giovanna Maggioni, Direttore Generale UPA: L’efficacia della comunicazione nella complessità del sistema;

– Donatella Consolandi, Presidente UNICOM: Creatività e professionalità  per dare valore alla comunicazione;

– Gianfranco Marrone, Professore Ordinario di Semiotica dell’Università di Palermo: Le nuove strategie della comunicazione alla ricerca di un target sfuggente;

A seguire la consegna dei premi.

Leave a Comment